NOTA! Questo sito non utilizza direttamente i cookie per profilare l'utente ma usa tecnologie simili per la navigazione

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sindaco

 

                         Luigi Ferreri

 

 

  Ferreri Luigi

  Presentazione: Nato il 11/06/1961, impiegato tecnico
  Recapito: Presso il Municipio, I piano, stanza del           sindaco
  Telefono: 035.991174
  E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  Orari di ricevimento: martedì e giovedì 9.30 - 11.00

 

 

   

 Competenze e ruolo del Sindaco

Le competenze del Sindaco sono dettate dal Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali, (D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267) oltre che dallo Statuto e dai regolamenti e possono essere così sinteticamete riassunte:

  • è l'organo responsabile dell'Amministrazione del Comune;
  • rappresenta l'Ente, convoca e presiede la Giunta, nonché il Consiglio quando non è previsto il Presidente del Consiglio, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti;
  • in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica, a carattere esclusivamente locale, adotta le ordinanze contingibili ed urgenti;
  • coordina e riorganizza gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché gli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio;
  • provvede alla nomina, alla designazione e alla revoca dei rappresentanti del comune presso enti, aziende ed istituzioni;
  • nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna.

Quale ufficiale del Governo, sovraintende:

  • alla tenuta dei registri di stato civile e di popolazione ed agli adempimenti demandatigli dalle leggi in materia elettorale, di leva militare e di statistica;
  • alla emanazione degli atti che gli sono attribuiti dalle leggi e dai regolamenti in materia di ordine e di sicurezza pubblica;
  • allo svolgimento, in materia di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, delle funzioni affidategli dalla legge;
  • alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l'ordine pubblico, informandone il prefetto.

Inoltre, adotta provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che possono minacciare l'incolumità dei cittadini.