NOTA! Questo sito non utilizza direttamente i cookie per profilare l'utente ma usa tecnologie simili per la navigazione

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

L’art. 52 della Costituzione afferma che la difesa della Patria è sacro dovere del cittadino; il servizio militare è obbligatorio nei limiti e nei modi stabiliti dalla legge.
L’iscrizione annuale nelle liste di leva, per i soggetti obbligati al servizio, viene effettuata d’ufficio dal Comune.
L’Ufficio comunale di leva:

  • si occupa della notifica del precetto personale, cioè l’invito agli iscritti a presentarsi innanzi al Consiglio di leva competente (Milano) per la visita medica e le prove attitudinali; il biglietto ferroviario per il viaggio è disponibile presso l’Ufficio leva comunale;
  • istruisce le pratiche di rinvio e dispensa dalla leva, trasmettendo al Consiglio di leva la documentazione relativa agli iscritti che abbiano presentato domanda di dispensa dal servizio militare;
  • notifica il foglio di congedo illimitato provvisorio per gli “abili arruolati” e la dichiarazione di rivedibilità o di riforma;
  • vidima il foglio di congedo per coloro che hanno terminato il servizio di leva.

Il servizio di leva è sospeso dal 1° gennaio 2007.
Sono obbligati a prestare servizio di leva i nati fino al 1985.